Le regole per arredare casa

Nel momento in cui si entra in una nuova casa, la prima cosa che ci viene in mente è quella di arredarla. Prima di fare ciò, dovreste considerare delle regole fondamentali, sia che la vostra abitazione sia grande che piccola. Come prima cosa, bisogna tener conto della luce. Studiate bene l’esposizione della vostra casa, le stanze che vengono illuminate naturalmente dal sole e quelle in cui invece, l’ambiente è più buio. Solo in questo modo riuscirete ad aver chiaro il tipo di arredamento e i colori delle pareti da utilizzare, per rendere la stanza più luminosa possibile.

E’ davvero importante scegliere i colori giusti. Preferite, ad ogni modo, colori chiari, caldi, che diano un tocco di luce all’ambiente. Potrete tranquillamente utilizzare un tocco di colore intenso, magari che richiami uno degli elementi di arredo importanti della stanza in questione. Ad esempio, in salotto, utilizzate un tono identico a quello del divano. Adesso vediamo che tipo di arredamento adottare, stanza per stanza.

Iniziamo dall’ingresso. Questo deve essere funzionale e quindi, dovreste pensare bene di porre un appendiabiti proprio in questa zona. All’interno del salotto, è d’obbligo un divano ( meglio se divano letto in caso di ospiti) che non dovrà essere per forza grande. L’importante è creare un’atmosfera all’insegna del relax, proprio in questa stanza. La cucina invece dovrà essere attrezzata di un grande piano lavoro tra i fornelli e il lavabo, in modo tale da riuscire a lavorare comodamente.

La camera da letto dovrà essere arredata con gli elementi fondamentali. Quindi non potrà mancare un letto, un armadio spazioso, una cassettiera e due comodini. Passiamo adesso al bagno che dovrà essere molto luminoso, altrimenti sarà complesso specialmente per le donne, di truccarsi. L’ideale sarebbe avere sotto il lavandino un mobiletto per riporre gli oggetti e naturalmente, in questa stanza non potrà mancare uno specchio anche di grandi dimensioni.

A cura di Piran Sigfrido: arredamento d’interni Padova