Investigatore privato a Pescara: di cosa si occupa?

L’investigatore privato si occupa di investigazioni civili, penali e per aziende, effettuando in particolare ricerche di informazioni con riservatezza, precisione, trasparenza e grande professionalità. Rivolgersi ad un investigatore privato è sicuramente utile e necessario qualora si intenda scoprire, avvalendosi di un’agenzia investigativa autorizzata, le infedeltà coniugali o l’infedeltà del partner. L’investigatore privato è autorizzato dalla Prefettura per eseguire indagini civili. Da sempre offre alla clientela la massima professionalità nella gestione delle singole pratiche. L’ investigatore privato Pescara è autorizzato al pedinamento elettronico con GPS, sistema tecnologicamente avanzato che permette il monitoraggio degli spostamenti di mezzi, persone, merci, motocicli, container, ecc.

Grazie ad una eccezionale esperienza maturata nella gestione di pratiche stragiudiziali, coadiuvata con i più prestigiosi studi medici e professionali dell’intero territorio nazionale, permette di ottenere un considerevole e rapido risarcimento della propria clientela. Le innumerevoli indagini portate a termine con successo, fanno dell’investigatore privato una figura di indubbia professionalità ed efficacia, in grado di agire a tutela del cliente con la massima riservatezza e discrezione, portando a termine le attività investigative necessarie sia sul territorio nazionale, sia estero. Obiettivo dell’azienda è portare i propri clienti a conoscere la realtà dei fatti.

Che si tratti di dati commerciali o patrimoniali, di frodi assicurative o di contenziosi familiari, si arriva ad eliminare dubbi e sospetti facendo posto alla verità. L’investigatore privato lavora sia per le aziende che per i privati cittadini, ed è particolarmente esperto nelle indagini matrimoniali (che comprendono casi di truffa, infedeltà e procedimenti di divorzio), nel settore dei servizi di sorveglianza e nella ricerca di persone scomparse. Tuttavia l’investigatore privato non può erogare servizi che sono riservati alle autorità di Polizia, come le intercettazioni telefoniche, infatti tali attività, se non svolte da personale autorizzato da un magistrato, sono vietate dalla legge e perseguibili penalmente.