I bike tours sul Garda: divertenti ed ecologici

Ti permette di stare all’aria aperta, è divertente, è ecologico e fa bene alla salute: di cosa sto parlando? È semplice: ovviamente mi riferisco ai bike tours  sul Garda.

I bike tours garda nascono da BikeSquare, un’innovativa startup nata nel 2016 dall’idea di tre amici per promuovere il cicloturismo con le bici elettriche in giro per l’Italia e anche in Europa. L’obiettivo dei bike tours Garda è quello di dare l’opportunità a tutti di godersi una passeggiata in bicicletta, anche si è poco allenati. Per questo motivo i bike tours sul Garda vengono organizzati con l’utilizzo di biciclette elettriche.  Il funzionamento di queste ultime è regolato da un sensore che sentendo la forza applicata sui pedali, attiva il motore, che può essere regolato in modo che aggiunga il  25% di potenza, il 50%, il 100% o il 150% della forza che si sta applicando. L’autonomia delle bici elettriche fornite per i bike tours Garda, è garantita da una batteria da 20Ampere, che offre circa 120Km di autonomia dichiarata in pianura. In linea generale, comunque, l’autonomia dipende dai modelli e dalla batteria: il tipo di utilizzo che si fa dell’assistenza, il tipo di territorio e il peso di chi pedala sono elementi che possono incidere sull’autonomia dichiarata dalle singole case di produzione. Una ricarica completa costa sui 10-15 centesimi di euro, ed il tempo di ricarica si aggira sulle 5 – 6 ore; ma è possibile effettuare una ricarica veloce che permette di fare circa un’altra ventina di chilometri.

BikeSquare, con i suoi bike tours, vuole aiutare i territori ad individuare una propria identità ciclabile, mettendo a disposizione strumenti innovativi per aumentare l’attrattività ciclabile dei territori. Così facendo, promuove anche la partecipazione e il coinvolgimento non solo di chi si sposta in bici, ma anche dei soggetti turistici ed economici che sono presenti nella zona coinvolta.