Ristrutturare casa: quali sono i costi?

Quando si pensa di ristrutturare la propria abitazione la mente da via a un susseguirsi di idee e progetti, ma c’è un punto che spesso va a influire sulle nostre aspettative: i prezzi di ristrutturazione per le case. Da cosa dipendono i preventivi che ci vengono offerti? I costi dipendono sia dalla ditta che si occuperà dei lavori – affidatevi sempre a delle imprese serie e qualificate – sia dal lavoro che si andrà a svolgere.

I prezzi ristrutturazione Roma sono variabili, ecco perché il preventivo viene fatto su misura per ogni lavoro. Infatti, i prezzi di ristrutturazione casa dipendono da una moltitudine di fattori diversi: prima di tutto bisogna tenere conto della superficie in mq, del numero di bagni, dei controsoffitti, della tipologia degli impianti, ecc.

Un altro fattore che influisce sui prezzi di ristrutturazione è sicuramente la complessità e l’onere di lavoro da svolgere sono spesso elevati, ma in questo caso la spesa sarà un investimento sulla qualità dell’opera finita. Inoltre, i prezzi di ristrutturazione comprendono anche lo smaltimento del materiale di risulta e degli accessori precedentemente installati; il tutto nel massimo rispetto degli altri ambienti dell’abitazione, lasciando pulito ovunque e sembrerà nemmeno che avete avuto in casa dei lavori cosi radicali.

Se state valutando la ristrutturazione della vostra abitazione, vi ricordo che è possibile godere degli incentivi fiscali: gli interventi di ristrutturazione delle abitazioni e parti comuni degli edifici residenziali permettono di detrarre dal reddito IRPEF una parte delle spese sostenute per i lavori di ristrutturazione. La detrazione potrà essere chiesta per tutte le spese sostenute nell’anno e potrà essere suddivisa tra tutti i soggetti che hanno contribuito alla spesa e che ne hanno diritto. I contribuenti possono detrarre dall’Irpef il 50% delle spese sostenute dal 26 giugno 2012 al 31 dicembre 2019, con un limite massimo di 96.000 euro per ciascuna unità immobiliare; la detrazione sarà ripartita in 10 quote annuali di pari importo.