Viaggiare sicuri nel mondo

Il viaggio come esperienza estetica. La bellezza come strumento di superamento dei pregiudizi fra popoli. La conoscenza fisica di luoghi e persone genera meraviglia, stupore e rivela la globalità dell’intelligenza dell’uomo e della natura.

Viaggiare sul serio. Viaggiare sicuri nel mondo. Ecco che vuol dire Viaggiare Yana, come puoi vedere dal loro sito qui https://www.yanaviaggi.it.

Yana significa viaggio in lingua sanscrita, lingua classica indiana (Ramayana, il viaggio di Rama). Significa anche percorso. Gli itinerari selezionati e organizzati da Yana riguardano popoli e tradizioni, monumenti e arti, riti e religioni, poesia, mercati e cibo. Spettacoli della natura. Luoghi nel mondo per la maggior parte fortunatamente adesso protetti dall’Unesco che rivelano la globalità della relazione fra intelligenza umana e bellezza della natura senza pregiudizi storici o geografici. Il focus dell’agenzia è fornirvi un viaggio di grande soddisfazione. Organizzare l’esplorazione, la conoscenza e l’essenza di un paese-popolo a prezzi ragionevoli con buone qualità logistiche. Eccellenza culturale. Bellezza no-frills.

Un sestante per puntare la vostra rotta e un solido paio di scarpe per partire: ecco tutto ciò che ti serve per viaggiare Yana.

Yana può contare su decenni di esperienza, passioni e hobbies dei propri professionisti. Itinerari vissuti e selezionati da organizzatori, accompagnatori specializzati, una rete di corrispondenti internazionali e di guide locali oramai amici, amanti e conoscitori dei propri popoli. E un numero di amici, intelligenti interessati viaggiatori ripetitivi. Yana opera esclusivamente online, non stampa cataloghi, ha una sede fisica a Empoli che è anche un deposito di oggetti artistici, strumenti di viaggio e mappe, luogo di eventi, mediazioni e relazioni fra lingue e culture.

Del team ricordiamo Massimo Taddei – da sempre interessato a religioni e tradizioni ha studiato per lo più Islam, Ebraismo, Induismo e Buddhismo. Con hobbies quali l’architettura simbolica, letteratura (e il cibo) ha effettuato circa 60 viaggi in gruppo o in solitario di cui trenta in India – e Tiziana Ripepi – Laurea in Religioni e Filosofie dell’India. Dottorato in studi indiani classici e medioevali, e studio delle lingue dravidiche e religioni del Karnataka presso Universita di Mysore e Central Institute of Indian Languages. Da 25 anni ha casa in Karnataka (Sud India).