Corso microblading Milano, per professioniste delle sopracciglia

Con il termine microbleding ci riferiamo al tatuaggio permanente delle sopracciglia, che in realtà non è una scoperta moderna frutto della tecnologia ma è uan tecnica che esiste già da 2000 anni! Infatti le sopracciglia folte sono da sempre simbolo di bellezza e donano intensità allo sguardo.

Oggi grazie alle apparecchiature più avanzante è possibile ridisegnare il pelo in modo naturale, con effetto straordinario dal punto di vista estetico. Il tatuaggio è permanente nel senso che non bisogna più occuparsi delle sopracciglia per mesi. Non è però definitivo, quindi si deve ripetere un paio di volte all’anno all’incirca oppure, se lo si desidera, si può tornare alla condizione d’origine.

Ovviamente per essere in grado di eseguire questa tecnica alla perfezione, non è possibile affidarsi all’improvvisazione, anche se si è già estetiste dalle mani esperte.

Per tale motivo è essenziale frequentare un corso e per chi lo desidera, il capuologo milanese ne offre di davvero validi. Vediamo in cosa consiste.

Come specializzarsi con un corso microblading Milano

Grazie a un corso microblading Milano, è possibile diventare professionisti specializzati nel tatuaggio semipermanente ad effetto pelo. Il microblading non prevede l’utilizzo di una macchinetta ma tutta la bravura consiste nell’acquisire la giusta manualità per eseguire il tatuaggio. Quest’ultimo infatti si realizza grazie al tool ovvero un pennino dotato di una fila tagliente di aghi che funziona esattamente come quello di un tradizionale tatuaggio con apposito inchiostro.

Il colore utilizzato è bio riassorbibile e in alcuni casi, può arrivare a durare perfino un anno, senza che vi sia il rischio di perdere in nitidezza né che il colore cambi nuance o subisca sbavature nel tempo.

Di certo una specializzazione spendibile sul mercato, che oggigiorno vede la tecnica del microblading riscuotere sempre più successo, tra donne mature ma non solo, visto che anche le ragazze più giovani ne sono attratte.