Come acquistare da McDonald’s

McDonald’s è presente da molti anni in Italia, diventando ben presto un vero e proprio punto di riferimento per veloci pasti e gustose merende. I suoi hamburger sono ormai delle icone, basti pensare a nomi come Big Mac o Crispy McBacon, che richiamano immediatamente ai menù di McDonald’s.

Fino a qualche tempo fa l’unica opzione per acquistare i prodotti McDonald’s era unicamente nel modo classico, presentandosi alla cassa dei ristoranti. Sono poi arrivate le novità, rappresentate prima da McDrive e poi da McDelivery, due servizi differenti e complementari nell’offrire la soluzione più adatta alle proprie esigenze.

Scopriamo insieme come acquistare i menù McDonald’s.

 

Alla cassa

 

I ristoranti della catena hanno introdotti i cosiddetti Kiosk, delle casse automatiche digitali, attraverso le quali è possibile selezionare i prodotti desiderati. Dopodiché è possibile pagare con carta al Kiosk stesso, oppure avvicinarsi alle classiche casse e pagare con i contanti.

Cosa ci resta da fare? Nel caso del take away non resterà che attendere che tutto sia pronto, mentre per chi sceglie di mangiare in loco è disponibile il servizio al tavolo.

Al Kiosk è possibile utilizzare le offerte disponibili sull’app McDonald’s, che proprio di recente ha visto un forte aggiornamento. L’app, disponibile sia su dispositivi iOs che su Android, consente di accedere a una selezione di offerte. Le offerte, una volta attivate, mostrano sul nostro schermo un codice QR e un codice alfanumerico, così da poter essere utilizzate attraverso il lettore ottico del Kiosk o digitando il codice del coupon stesso.

 

McDrive

 

Il McDrive rappresenta l’evoluzione del take away. I ristoranti che offrono l’opzione McDrive hanno un percorso dedicato, che gira intorno al ristorante, con diverse stazioni a cui sostare per effettuare e ritirare l’ordine.

Alla prima stazione si scelgono i prodotti da ordinare, comunicando con gli addetti grazie ad un altoparlante. Possiamo utilizzare anche i coupon, dettando vocalmente agli addetti il codice presente sull’applicazione.

Alla seconda stazione sarà invece la volta di pagare, sia con carta che in contanti, a propria discrezione. Dopodiché troviamo la stazione di ritiro, dove ci verrà consegnato il nostro ordine, pronto per essere gustato ovunque vogliamo.

A seconda dei ristoranti potremmo trovare orari differenti. Alcuni, durante il weekend, offrono un prolungamento dell’orario nella fascia notturna, diventando un perfetto punto di ritrovo per chi desidera uno spuntino durante le ore piccole.

 

McDelivery

 

Oltre il take away del McDrive cosa resta di più comodo? La risposta è il McDelivery, un servizio attraverso il quale McDonald’s arriva direttamente a casa propria, consegnato velocemente dai riders.

Attualmente in Italia tale servizio è offerto insieme a Glovo e a Deliveroo, due aziende leader nel settore del delivery. Attraverso le applicazioni delle due aziende avrete modo di scoprire quali sono i ristoranti McDonald’s che offrono il servizio di consegna al vostro indirizzo.

Nelle applicazioni non è possibile utilizzare i coupon dell’applicazione McDonald’s. In compenso sono presenti offerte dedicate, sfogliabili nel menù a disposizione per la consegna a domicilio.

Spesso questo tipo di offerte sono ideate per consentire di risparmiare su grandi ordini, e sono perfette per una cena in famiglia o in compagnia.

Il servizio McDelivery permette di selezionare i prodotti di proprio gradimento e di pagare al check out con carta. Una volta completato l’ordine non resterà che attendere l’arrivo del rider, con i vari step segnalati dalle applicazioni di Glovo e Deliveroo in tempo reale.